Cerca
Close this search box.

FAQ

FAQ

La Zakat è il terzo dei cinque pilastri obbligatori dell’Islam e anche un atto di culto. Significa letteralmente “purificare”. Dando una piccola parte della propria ricchezza ai bisognosi, si purifica la ricchezza di un musulmano.

La Zakat non è solo un mezzo per purificare la propria ricchezza, ma anche una purificazione spirituale che serve ad avvicinare una persona a Dio. Viene tolto ai “ricchi” della società e dato ai “poveri”.

Più saggezza dietro la zakat:

– La Zakat purifica chi la dà, perché lo libera dall’avarizia e dall’avidità.

– La Zakat porta grande gioia sia a chi la dà che a chi la riceve.

– La Zakat “spegne i peccati come l’acqua spegne il fuoco” (Tirmidhi).

E la parte migliore è che:

– La Zakat non diminuisce la ricchezza perché il Profeta (pace e benedizioni di Allah su di lui) ha detto: “Nessuna elemosina diminuisce la ricchezza” (Muslim).

Tutti gli adulti musulmani che sono mentalmente sani e hanno il nisab (la quantità minima di proprietà tenuta per un anno) sono obbligati a pagare la zakat secondo l’Islam.

Il Nisab consiste in 85 grammi d’oro o 595 grammi d’argento. Per calcolare l’importo in franchi, gli 85 grammi devono essere moltiplicati per il prezzo attuale al grammo d’oro. Secondo alcuni studiosi Hanafis, il Nisab è calcolato sulla base del valore dell’argento.

Esempio di calcolo del Nisab (oro):

85 grammi * prezzo dell’oro CHF 55.44 (11/16/20) = CHF 4.712,4.

Esempio di calcolo del Nisab (argento) :

595 grammi * prezzo dell’argento 0,73 CHF (16.11.20) = 434,35 CHF

Ciò significa che dal momento in cui i beni di una persona superano i 4.712,4 franchi svizzeri e li tiene per un anno, questa persona deve fare la zakat sui beni che tiene dopo un anno.

Secondo il prezzo del denaro, il Nisab in questo caso sarebbe di 434,35 CHF.

Suggerimento: se si opta per il calcolo basato sul prezzo del denaro, si può già “ripulire” il proprio patrimonio con un importo inferiore attraverso la Zakat e si è sul “lato sicuro” allo stesso tempo.

La Zakat è pari al 2,5% del patrimonio netto detenuto da una persona alla scadenza. La data di scadenza è fissata per la prima volta un anno lunare dopo la data in cui il Nisab è stato raggiunto per la prima volta, e poi annualmente in quella data fino a quando il Nisab è raggiunto.

Per un calcolo dettagliato del vostro valore netto in zakat, prendete un appuntamento con l’imam di cui vi fidate.

Consiglio: I calcolatori di zakat, che puoi trovare su Internet, non tengono conto della tua situazione individuale. Vi raccomandiamo di calcolare la zakat esatta con un esperto o semplicemente di arrotondare generosamente per tenere conto di tutti i beni che possono essere soggetti a zakat.

La zakat è utilizzata dalla carità svizzera Barakah per i primi tre gruppi di beneficiari della zakat, cioè i poveri, i bisognosi e coloro che sono coinvolti nella distribuzione della zakat. (Confronta Sura Tauba, versetto 60)

I programmi di zakat ammissibili per i poveri e i bisognosi sono promossi e quindi la zakat aiuta nei progetti di emergenza e di sviluppo. La Zakat è usata dove la Barakah svizzera vede attualmente il maggior bisogno e beneficio!

Come parte della nostra identità multiculturale, offriamo alle comunità musulmane l’opportunità di adempiere ai loro obblighi religiosi, di partecipare alle celebrazioni di Eid Al-Adha e di portare gioia alle famiglie bisognose durante il periodo Kurban/Udhiyah. Per ogni donazione di 85 franchi, la Swiss Barakah Charity offre al tuo Kurban carne fresca nei paesi più poveri del mondo, perché queste sono le persone che ne hanno più bisogno e perché spesso non possono mangiare carne per un anno intero.

Faremo in modo che il vostro sacrificio si svolga secondo le regole dell’Islam e al momento giusto. Siate certi che usiamo solo gli animali più sani (pecore, capre o bovini) e che consegniamo la carne fresca direttamente a chi ne ha più bisogno. Dato che la consegna una tantum di carne fresca sostiene queste famiglie solo per un periodo di tempo limitato, vi offriamo l’opportunità di aiutarle a lungo termine fornendo loro del bestiame resistente e sostenibile sotto forma di capre.

Capre: un’opzione sostenibile che dà molto tempo dopo Eid al-Adha. Infatti, possono essere allevati e venduti per aiutare le famiglie a mettere il cibo in tavola, fornire un reddito essenziale in situazioni di emergenza e finanziare l’istruzione dei bambini. Aiutare le famiglie a sviluppare un gregge le aiuta a garantire la loro stabilità economica a lungo termine e a costruire comunità più forti. Per 250 euro, la tua donazione di due capre adulte (maschio e femmina) può aiutare a sostenere una famiglia oltre la stagione del kurban e a costruire un futuro migliore e più sicuro.

Al Profeta Muhammad che una volta fu chiesto cosa fosse il Kurban (o Udhiyah), il Profeta rispose: “È la tradizione di tuo padre Ibrahim. Per ogni capello di kurban (sacrificio), si riceve una ricompensa da Dio (Allah)”. Secondo la tradizione islamica, la pratica del sacrificio risale al profeta Ibrahim, che sognò che Dio gli ordinava di sacrificare suo figlio Ismail.

I giorni del Kurban sono il 10, 11 e 12 del mese di Dhul Hijjah nel calendario lunare. Il Profeta Muhammad ha detto: “La prima cosa che facciamo in Eid è eseguire le preghiere. Poi andiamo a casa ed eseguiamo il nostro kurban (sacrificio). Così, per coloro che compiono questi atti, hanno seguito la nostra tradizione. E per quelli che hanno macellato prima, la carne è destinata ai membri della famiglia e non come un atto di qurban”. Potete ordinare il vostro kurban presso l’associazione svizzera Barakah Charity in qualsiasi momento prima dell’Eid.

Il Kurbani è praticato dalla Carità svizzera Barakah dal 10 di Dhull Hijja dopo l’Eid Khutba fino al tramonto del 12 di Dhull Hijja (3 giorni). Smettiamo di ricevere donazioni alla mezzanotte dell’11 di Dhull Hijja. Secondo gli Hanafis, il Kurban è un Waajib per ogni musulmano adulto. Tuttavia, altre scuole di giurisprudenza islamica la considerano una Sunnah. Il kurban viene fatto ogni anno in occasione di Eid-ul-Adha. Il kurban può essere eseguito per conto di un’altra persona. E’ permesso dare il kurban in nome del Profeta visto o di un altro musulmano deceduto.

Un kurban è 1/7 di una grande mucca (mucca, bue, bufalo d’acqua) o cammello, o una pecora o capra intera.

Per essere accettati come kurban, gli animali devono essere macellati secondo il metodo islamico appropriato (Halal). La carità svizzera Barakah seleziona gli animali secondo i requisiti della Sunna: l’animale deve essere selezionato da una mandria sana senza difetti visibili. Le pecore e le capre devono avere almeno un anno e sono considerate 1 kurban. I bovini devono avere almeno due anni e sono considerati 7 kurban. I cammelli devono avere almeno cinque anni e sono considerati come 7 kurban. Gli animali non devono essere ciechi, emaciati (malati), senza denti o con arti rotti, preferibilmente le orecchie e la coda devono essere intere, ma questo non è necessario.

Affilare il coltello prima della macellazione dell’animale. Ci assicuriamo che l’animale sia macellato con il coltello giusto. Dare da mangiare all’animale, dargli l’acqua e calmarlo, mostrargli gentilezza e misericordia. Assicurarsi che l’area di macellazione sia pulita e priva di animali vivi. Organizzare lo smaltimento del sangue, il controllo delle mosche e la pulizia generale. Guida l’animale verso una macellazione umana. Non eseguire il processo di macellazione davanti ad altri animali vivi. Seguire rigorose procedure sanitarie.

Secondo la legge islamica, la purificazione legale della carne di animali richiede che siano soddisfatte le seguenti condizioni: Fare l’intenzione. Recitare il nome di Dio (Tasmiyah) durante la macellazione dell’animale (preferibilmente ad alta voce). La purificazione dell’animale non deve iniziare finché l’animale non ha smesso di scalciare. Separare la carne e le frattaglie il più presto possibile, tenerle pulite e fresche.

Facciamo kurban soprattutto nei paesi più poveri del mondo. Questi paesi includono Malawi, Somalia, Benin, ecc. (questo elenco non è esaustivo).  Richieste specifiche di kurban in altre regioni possono essere considerate per gli interessati.

La disponibilità di animali e le preferenze locali determinano quali animali saranno macellati, quindi non è possibile specificarlo.

Secondo le tradizioni islamiche, è meglio dividere la carne in tre parti. Una parte per il consumo personale, una parte per i genitori e una parte per i poveri e i bisognosi (preferibilmente musulmani). Poiché eseguiamo il kurban per conto vostro, distribuiamo il 100% della carne ai bisognosi. Non diamo la carne e la pelle a pagamento. Le pelli (cuoio) saranno distribuite a coloro che ne hanno bisogno. Date la carne che volete ricevere e mangiatela voi stessi. Ci assicuriamo che non ci siano sprechi.

Tutta la carne fresca va a beneficio delle famiglie povere e bisognose locali, in modo che possano partecipare alla celebrazione dell’Eid. La carne viene distribuita in modo che le famiglie possano preparare un pasto caldo e nutriente per l’Eid, oppure le nostre squadre locali organizzano pasti comunitari in cui prepariamo e cuciniamo pasti caldi e nutrienti per le persone bisognose della zona.

Assolutamente! Si può dare il kurban a nome di un’altra persona, incluso un amico o un parente defunto. Si può anche dare un kurban in nome del Profeta, ma deve essere in aggiunta al proprio kurban.

Durante questo periodo, la tradizione islamica richiede di non tagliarsi i capelli o le unghie e di non rimuovere alcuna parte della pelle.

Non accetteremo più le donazioni kurban dopo il secondo giorno di Eid.

Un kurban aiuta almeno 30 persone una volta.

No, il kurban è un obbligo separato.

Invieremo una ricevuta per confermare la donazione, ma non possiamo fornire una notifica quando i singoli kurban sono stati completati a causa delle complessità logistiche.

Sì, la Swiss Barakah Charity Association è un’organizzazione esentasse e la tua donazione è deducibile dalle tasse secondo le linee guida della legge svizzera. Ti invieremo automaticamente una ricevuta di donazione dopo la fine dell’anno!